Eccezioni

In diritto processuale: ragione che può essere addotta davanti al giudice, a protezione di un proprio diritto, per cambiare l'orientamento del dibattimento.

Codice Diritto Canonico

ogni diritto ne è munito 1491
è per sua natura perpetua 1492
dilatorie, quando si devono proporre e risolvere 1459
di incompetenza del giudice, chi la giudica, diritto della parte onerata di appellare 1460
di cosa giudicata e litis finitae e altre eccezioni perentorie 1462
v. Questioni circa le spese giudiziarie
di sequestro 1496
  1497
di inibizione dell'esercizio di un diritto 1498
di sospetto
Ricusazione del giudice
competenza della Segnatura Apostolica 1445
circa le modalità e il valore dell'esecuzione della sentenza 1654 § 2

Summa Teologica

... alla legge I-II , q. 96, a. 6
v. Gnome