Geremia

Capitolo 47

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Oracolo contro i Filistei

1 Parola del Signore che fu rivolta al profeta Geremia sui Filistei, prima che il faraone occupasse Gaza.
Gs 13,2+
Am 1,6-8
Sof 2,4
Ez 25,15-17
2 Così dice il Signore: « Ecco s'avanzano ondate dal settentrione diventano un torrente che straripa.
Allagano la terra e ciò che è in essa, la città e i suoi abitanti.
Gli uomini gridano, urlano tutti gli abitanti della terra.
3 Allo scalpitar dei suoi possenti cavalli, al fragor dei suoi carri, al cigolio delle ruote, i padri non si voltano verso i figli, le loro mani sono senza forza
4 perché è arrivato il giorno in cui saran distrutti tutti i Filistei e saranno abbattute Tiro e Sidòne, con tutti i loro ausiliari; il Signore infatti distrugge i Filistei, il resto dell'isola di Caftòr.
Gs 13,2+
5 Fino a Gaza si sono rasati per lutto, è distrutta Ascalòna.
Asdòd, povero resto degli Anakiti, fino a quando ti farai incisioni?
6 Ah! spada del Signore, quando dunque ti concederai riposo? rientra nel fodero, riposati e sta' calma.
7 Come potrà riposare, poiché il Signore le ha ordinato di agire contro Ascalòna e il lido del mare? Là egli l' ha destinata ».
Indice

Abbreviazioni
47,1-7 Contro i Filistei
47,1 prima che il faraone occupasse Gaza: questo dato fornisce la cronologia dell'oracolo, ma non è possibile determinare a quale evento si riferisca.
Il faraone può essere sia Neoao, secondo Erodoto ( Storia II, 159,
dove « Magdo-los » sarebbe Meghiddo e « Kadytis » Gaza );
sia il faraone Cofrà che, sempre secondo Erodoto ( II, 161 ), combatté contro Tiro e Sidone e in tale occasione attaccò, probabilmente, i loro alleati filistei.
47,4 Caftor: l'isola di Creta, da cui, secondo la Bibbia, provenivano i Filistei.
Si riteneva che i filistei ne fossero oriundi ( Dt 2,23; Am 9,7 ).
Per le città filistee vedere Ger 25,20.
47,5 Anakiti: leggendaria popolazione di giganti, che si riteneva avessero abitato un tempo nei territori occupati poi dai Filistei ( Gs 11,22).
degli Anakiti: una leggera correzione permetterebbe di leggere in tal modo con i LXX;
il TM ha: « della loro valle ».
- La rasatura e le incisioni sono riti funebri ( cf. Lv 21,5; Mi 1,16; ecc. ).
47,7 Come potrà riposare: con le versioni; cf. il seguito del v;
il TM ha: « come potrai riposare »