Salmi

Capitolo 150

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Indice

Dossologia finale

1 Alleluia.
Lodate il Signore nel suo santuario,
lodatelo nel firmamento della sua potenza.
2 Lodatelo per i suoi prodigi,
lodatelo per la sua immensa grandezza.
3 Lodatelo con squilli di tromba,
lodatelo con arpa e cetra;
4 lodatelo con timpani e danze,
lodatelo sulle corde e sui flauti.
5 Lodatelo con cembali sonori,
lodatelo con cembali squillanti;
ogni vivente dia lode al Signore.
Alleluia.
Ap 5,13
Indice  

Abbreviazioni
150,1 Nel tempio, dove pulsa il cuore della fede d'Israele, convergono la preghiera, la lode e il canto dell'intera creazione.
E poi dal tempio questo immenso coro di voci, di suoni e di musica, modulato al ritmo dell'alleluia, si espande a tutto l'universo.
Vi è qui la sintesi di tutto il Salterio: la raccolta dei 150 salmi si conclude con questo maestoso inno, che si eleva a Dio da tutto il creato.
150 Più sviluppata delle dossologie che terminano i quattro primi libri del salterio
( Sal 41,14; Sal 72,18-20; Sal 89,52; Sal 106,48 ), questa invita tutti gli strumenti musicali e tutti gli esseri viventi a lodare Jahve.
150,3-5 Vengono elencati i vari strumenti musicali in uso nel servizio cultuale del tempio di Gerusalemme.
Il corno è tuttora usato nella liturgia ebraica.
150,5 cembali squillanti: alla lettera « cembali di acclamazione » ( cf. Nm 10,5;
Sal 33,3+ ).