Zaccaria

Capitolo 6

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Ottava visione: i carri

1 Alzai ancora gli occhi per osservare ed ecco quattro carri uscire in mezzo a due montagne e le montagne erano di bronzo.
Ap 6,2-8
2 Il primo carro aveva cavalli bai, il secondo cavalli neri,
3 il terzo cavalli bianchi e il quarto cavalli pezzati.
4 Domandai all'angelo che parlava con me: « Che significano quelli, signor mio? ».
5 E l'angelo: « Sono i quattro venti del cielo che partono dopo essersi presentati al Signore di tutta la terra.
Zc 1,8+
6 I cavalli neri vanno verso la terra del settentrione, seguiti da quelli bianchi; i pezzati invece si dirigono verso la terra del mezzogiorno.
Zc 4,14+
7 Essi fremono di percorrere la terra ». Egli disse loro: « Andate, percorrete la terra ».
Essi partirono per percorrere la terra;
8 poi mi chiamò e mi disse: « Ecco, quelli che muovono verso la terra del settentrione hanno fatto calmare il mio spirito su quella terra ».

La corona ex-voto

9 Mi fu rivolta questa parola del Signore:
10 « Prendi fra i deportati, fra quelli di Cheldài, di Tobia e di Iedaià, oro e argento e va' nel medesimo giorno a casa di Giosia figlio di Sofonìa, che è ritornato da Babilonia.
11 Prendi quell'argento e quell'oro e ne farai una corona che porrai sul capo di Giosuè figlio di Iozedàk, sommo sacerdote.
12 Gli riferirai: Dice il Signore degli eserciti: Ecco un uomo che si chiama Germoglio: spunterà da sé e ricostruirà il tempio del Signore.
Zc 3,8+
Ger 23,5+
13 Si, egli ricostruirà il tempio del Signore, egli riceverà la gloria, egli siederà da sovrano sul suo trono.
Un sacerdote sarà alla sua destra e fra i due regnerà una pace perfetta.
14 La corona per Cheldài, Tobia, Iedaià e Giosia, figlio di Sofonia, resterà di ricordo nel tempio del Signore.
Zc 4,14+
15 Anche da lontano verranno e riedificare il tempio del Signore. Così riconoscerete che il Signore degli eserciti mi ha inviato a voi. Ciò avverrà, se ascolterete la voce del Signore vostro Dio ».
Dt 28,1
Indice

Abbreviazioni
6,1-8 Ottava visione: i quattro carri
6,1 le montagne erano di bronzo: nella mitologia babilonese,
queste montagne segnavano l'ingresso del soggiorno degli dèi.
Qui sono una semplice immagine.
6,6 seguiti: BJ è tentato di leggere invece: « verso il paese d'occidente »,
e di aggiungere: « i cavalli rossi avanzano verso il paese d'oriente »
per ritrovare la direzione dei « quattro venti del cielo »,
ma nessun testimone appoggia questa congettura.
6,8 Si allude forse al ritorno in Giuda degli Ebrei che ancora vivono in Babilonia.
il mio spirito: ora è il Signore stesso che parla.
- su quella terra: alla lettera: « nella terra del nord », dove sono gli esiliati.
Sospinti dallo spirito del Signore, ritorneranno e ricostruiranno il tempio;
cf. v 15 che certi traduttori spostano qui ottenendo forse un senso più soddisfacente.
6,9-15 La corona, Giosuè e il Germoglio
Il testo è complesso e sembra ragionevole pensare che in origine, al posto di Giosuè, protagonista di questo passo fosse Zorobabele, il discendente davidico su cui si concentravano attese messianiche.
Il v.13, in ogni caso, menziona le due figure, quella regale e quella sacerdotale, entrambe protagoniste dell'era messianica ( riprendendo Zc 4,14 ).
6,10 che è ritornato: con i LXX; il TM ha: « che sono ritornati ».
- Questi personaggi sono menzionati solo qui.
6,11 una corona: conget.;
il TM ha: « corone », ma il seguito è al singolare come nel v 14.
- Da quanto è detto nei vv 12-13, il testo doveva qui avere prima il nome di Zorobabele, sostituito più tardi dal nome del sommo sacerdote Giosuè,
a motivo della promozione del sacerdozio a Gerusalemme.
6,12 Germoglio: titolo messianico ( Zc 3,8; Ger 23,5 e nota relativa ).
spunterà da sé: BJ ha: « dov'è Germoglio, qualcosa germoglierà ».
Gioco di parole.
Zorobabele avrà discendenti.
Il profeta intravede qui l'avvenire della regalità e forse anche del tempio.
Zorobabele riprende il messianismo regale di 2 Sam 7 ( cf. Ag 2,23+ ).
6,13 sul suo trono: con il TM; BJ con i LXX ha: « alla sua destra ».
6,14 la corona: con i LXX; il TM legge: « le corone ».
- Cheldài: con sir. ( cf. v 10 ); il TM legge: « Chelem ».
- figlio di Sofonìa, … di ricordo: conget.;
il TM ha: « per la grazia del figlio ( o: per Chen, figlio ) di Sofonia, in ricordo ».