Sacrosanctum concilium

B) Norme derivanti dalla natura gerarchica e comunitaria della liturgia

27 Preferire la celebrazione comunitaria

Ogni volta che i riti comportano, secondo la particolare natura di ciascuno, una celebrazione comunitaria caratterizzata dalla presenza e dalla partecipazione attiva dei fedeli, si inculchi che questa è da preferirsi, per quanto è possibile, alla celebrazione individuale e quasi privata.

Ciò vale soprattutto per la celebrazione della messa - benché qualsiasi messa abbia sempre un carattere pubblico e sociale - e per l'amministrazione dei sacramenti.

Indice