Salmi

Capitolo 111 ( 110 )

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Elogio delle opere divine

1 Allelulia.
ALEF. Renderò grazie al Signore con tutto il cuore,
BET. nel consesso dei giusti e nell'assemblea.
2 GHIMEL. Grandi le opere del Signore
DALET. le contemplino coloro che le amano.
3 HE. Le sue opere sono splendore di bellezza,
VAU. la sua giustizia dura per sempre.
Sal 112,3
4 ZAIN. Ha lasciato un ricordo dei suoi prodigi:
HET. pietà e tenerezza è il Signore.
Sal 103,8+
Sal 112,4
5 TET. Egli dà il cibo a chi lo teme,
IOD. si ricorda sempre della sua alleanza.
6 CAF. Mostrò al suo popolo la potenza delle sue opere,
LAMED. gli diede l'eredità delle genti.
7 MEM. Le opere delle sue mani sono verità e giustizia,
NUN. stabili sono tutti i suoi comandi,
8 SAMECH. immutabili nei secoli, per sempre,
AIN. eseguiti con fedeltà e rettitudine.
9 PE. Mandò a liberare il suo popolo,
SADE. stabilì la sua alleanza per sempre.
10 KOF. Santo e terribile il suo nome.
RES. Principio della saggezza è il timore del Signore,
SIN. saggio è colui che gli è fedele;
TAU. la lode del Signore è senza fine.
Pr 1,7+
Indice

Abbreviazioni
111,1 Accanto alla lode e al ringraziamento a Dio per i grandi prodigi compiuti nella storia della salvezza e accanto allo stupore per il suo agire, sempre caratterizzato dalla giustizia, dalla fedeltà, dalla misericordia e dalla pietà, l'orante rinnova l'impegno di mantenersi fedele all'alleanza e alla legge ricevuta dal suo Dio.
Per il ricorso alla tecnica della composizione alfabetica vedi nota a Sal 9.
Salmo « alfabetico », come il seguente che gli è imparentato per la dottrina, lo stile e la struttura poetica.
111,4 Con la celebrazione delle feste annuali ( cf. Es 23,14+ ).
111,5 Allusione ai miracoli della manna e delle quaglie ( Es 16,1+ ).
111,6 l'eredità delle genti: la terra promessa.