Osea

Capitolo 6

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Ritorno effimero al Signore

1 « Venite, ritorniamo al Signore: egli ci ha straziato ed egli ci guarirà.
Egli ci ha percosso ed egli ci fascerà.
2 Dopo due giorni ci ridarà la vita e il terzo ci farà rialzare e noi vivremo alla sua presenza.
Ez 37
3 Affrettiamoci a conoscere il Signore, la sua venuta è sicura come l'aurora.
Verrà a noi come la pioggia di autunno, come la pioggia di primavera, che feconda la terra ».
Sal 72,6
Sal 63,2
Sal 143,6
Dt 11,14
4 Che dovrò fare per te, Efraim, che dovrò fare per te, Giuda?
Il vostro amore è come una nube del mattino, come la rugiada che all'alba svanisce.
Os 13,3
5 Per questo li ho colpiti per mezzo dei profeti, li ho uccisi con le parole della mia bocca e il mio giudizio sorge come la luce:
Ger 1,10
Ger 5,14
Os 12,11
6 poiché voglio l'amore e non il sacrificio, la conoscenza di Dio più degli olocausti.
Mt 9,13
Mt 12,7
Am 5,21+
Os 2,21-22+

Delitti passati e presenti di Israele

7 Ma essi come Adamo hanno violato l'alleanza, ecco dove mi hanno tradito.
Os 8,1
8 Gàlaad è una città di malfattori, macchiata di sangue.
9 Come banditi in agguato una ciurma di sacerdoti assale sulla strada di Sichem, commette scelleratezze.
10 Orribili cose ho visto in Betel; là si è prostituito Efraim, si è contaminato Israele.
11 Anche a te, Giuda, io riserbo una mietitura, quando ristabilirò il mio popolo.
Indice

Abbreviazioni
6,1-6 Incapacità di ritornare al Signore
Il profeta immagina una liturgia di penitenza, la cui terminologia è forse ripresa da qualche cerimonia espiatoria ( 1 Re 8,31-53; Ger 3,21-25; Gl 1-2; Sal 85):
il popolo, spaventato dall'annuncio del castigo e dell'abbandono del Signore
( Os 5,14-15 ), è esortato a ritornare a lui ( vv 1-3 ).
Ma questo ritorno è effimero, senza coversione interna ( vv 4-6 ).
6,2 Dopo due giorni … il terzo: l'espressione ( cf. Am 1,3:
« per tre crimini di Damasco e per quattro » ) indica un breve lasso di tempo.
Da Tertulliano in poi, la tradizione cristiana ha applicato questo testo alla resurrezione del Cristo nel terzo giorno.
Ma non è mai citato nel NT, dove al riguardo si cita la permanenza di Giona nel ventre del pesce ( Gn 2,1 = Mt 12,40 ).
È tuttavia possibile che la menzione della resurrezione nel terzo giorno
« secondo le Scritture » ( 1 Cor 15,4, cf. Lc 24,46 ) del kerigma primitivo
e dei simboli di fede, si riferisca al nostro testo interpretato secondo le norme esegetiche del tempo.
6,5 per mezzo dei profeti: la parola di Dio, trasmessa dai profeti, è efficace:
realizza quanto annunzia ( qui, il castigo ).
- e il mio giudizio sorge come la luce: testo leggermente corretto,
cambiando solamente la vocalizzazione;
il TM legge: « i tuoi giudizi, una luce sorge ».
6,6 voglio l'amore e non il sacrificio: l'affermazione sarà ripresa da Gesù ( Mt 9,13; Mt 12,7 ).
Perché alcuni profeti parlarono contro i sacrifici?
Cf. Os 2,21+; Os 2,22+; Am 5,21+; 1 Sam 15,22.
In Os 14,3, Osea giungerà a dire che il solo sacrificio valido è la conversione sincera.
6,7-7,2 Violazione dell'alleanza e malvagità diffusa
6,7 come Adamo: riferimento a quanto narrato in Gen 2-3;
ma potrebbe anche significare: "come un uomo qualunque",
cioè un uomo che non conosce Dio.
Alcuni pensano che l'ebraico adam sia qui un nome di luogo:
la città di Adam ( Gs 3,16 e nota relativa ).
come Adamo o « come un uomo »: con il TM; BJ congettura: « in Adam ».
Allusione enigmatica.
Forse in Adam ( presso la foce dello Iabbok ) c'era un santuario idolatrico.
Forse il testo significa semplicemente che l'infedeltà d'Israele risale alle origini stesse dell'insediamento in Palestina ( cf. Gs 3,16 ).
Per questa idea, cf. Os 9,10.
- L'alleanza è quella del Sinai.
6,8-9 Gàlaad: sull'altipiano che ha lo stesso nome, in Transgiordanìa, cf. Gen 31,46-48.
Sichem: città importante nella zona centrale del territorio di Canaan.
6,10 in Betel: conget. anche di BJ;
il TM legge: bebêt jisra'el, « nella casa d'Israele ».
6,11 Questo v è considerato una aggiunta tardiva ( cf. Os 1,7+ ).