Salmi

Capitolo 93 ( 92 )

CEI 2008 - Audio Interconfessionale

Il Dio maestoso

1 Il Signore regna, si ammanta di splendore;
il Signore si riveste, si cinge di forza;
rende saldo il mondo, non sarà mai scosso.
Sal 97,1
Sal 99,1
Sal 47,8
Sal 96,10
Is 52,7
Sal 104,5
2 Saldo è il tuo trono fin dal principio,
da sempre tu sei.
Sal 90,2
3 Alzano i fiumi, Signore,
alzano i fiumi la loro voce,
alzano i fiumi il loro fragore.
Gb 7,12+
Sal 18,5+
4 Ma più potente delle voci di grandi acque,
più potente dei flutti del mare,
potente nell'alto è il Signore.
5 Degni di fede sono i tuoi insegnamenti,
la santità si addice alla tua casa
per la durata dei giorni, Signore.
1 Re 9,3
Indice

Abbreviazioni
93 La regalità di Jahve, manifestata dalle leggi che impone al mondo fisico e da quelle che dà agli uomini.
Secondo il titolo dei LXX e del Talmud, questo salmo era recitato « la vigilia del sabato, quando la terra fu abitata » ( cf. Gen 1,24-31 ).
È applicato allegoricamente al Cristo.
93,2 Il cielo è la casa di Dio ( Sal 8,3 ecc. ).
Le acque ( vv 3-4 ) potrebbero designare le forze ostili a Dio e al suo popolo
( Sal 18,5+; Gb 7,12+; Is 8,7; Is 17,12; Dn 7,2; Ap 17,15 ).
93,4 più potente dei flutti o « più superbo della risacca », conget.;
il TM ha: « superbo, la risacca ? ».
93,5 insegnamenti: BJ traduce « testimonianza ».
Questi ordini divini ( al plurale nell'ebraico ) costituiscono la legge rivelata, immutabile come l'universo fisico, fondamento del regno definitivo di Jahve, in Israele come nella creazione.
- casa: il tempio, consacrato per sempre ( 1 Re 8,13; 1 Re 9,3 ) e che consacra coloro che in esso si accostano al Dio santo ( Es 19,6+; Lv 10,3; Lv 19,2;
Ez 42,14 ).