Salvezza

IndiceS

Secondo l'etimologia antica, il termine contiene una doppia idea: quella di liberare da un pericolo, da una prigionia, dal peccato; e quella di riempire positivamente le attese profonde del cuore e della vita, costruendo qualcosa di grande ( espresso come « vita piena », « realizzazione », « grazia » ).

La « salvezza » comprende non solo lo spirito, ma anche il corpo dell'uomo; non solo l'aldilà, ma anche il mondo visibile; non solo l'individuo, ma anche l'intera umanità.

La categoria di salvezza, intesa come liberazione da una situazione di sofferenza, di morte, di pericolo incombente, è comune a tutte le religioni.

L'uomo alla ricerca della felicità cerca vie che conducano a essa, vie di salvezza e mezzi di salvezza che si presentano con caratteri propri in tutte le religioni.

La salvezza nella tradizione biblica

Per il popolo ebraico l'esperienza della salvezza affonda le sue radici nella storia; il salvatore è Dio, che a volte si serve di uomini e di donne quali strumenti di salvezza.

La liberazione dalla schiavitù dell'Egitto costituisce l'evento che fonda l'esperienza di salvezza del popolo di Israele ( Es 14,30 ); a partire da questa esperienza l'idea di salvezza si sviluppa nel corso della storia biblica.

Gli ebrei chiamati dalla schiavitù in Egitto al servizio di Dio ( Es 3,12 ), vedono rinnovarsi questo appello lungo il corso della loro storia.

JHWH salva dall'oppressione egiziana, salva dai nemici inviando i giudici, Giuditta, Sansone, Davide ecc., quali mediatori di salvezza.

Ma la salvezza viene sperimentata anche nella vita del singolo: JHWH salva dalla malattia, dalla morte, dall'ingiustizia ( Sal 7,2.11; Sal 12,2; Sal 38,23 ecc. ).

I profeti annunciano le parole di Dio: "Fuori di me non c'è salvatore" ( Is 43,11; Os 13,4 ).

Mettono in guardia dal cercare salvezza negli idoli che non salvano ( Is 45,20 ), siano essi gli dei pagani, o siano gli umani tentativi di trovare salvezza cercando alleanze con i potenti di questo mondo.

Israele tuttavia sperimenta che questa salvezza data da Dio nella storia è sempre parziale, sempre minacciata, contraddetta dagli eventi.

E soprattutto durante la dolorosa prova dell'esilio che il popolo di Israele volge lo sguardo al futuro, al Signore che un giorno negli "ultimi tempi" salverà.

L'attesa della salvezza si congiunge a quella del Messia ( v. ); la profezia di Zaccaria 9,9 annuncia a Gerusalemme la venuta di un re "giusto e salvatore", un re mite che non cavalca cavalli da guerra, ma un asino, e porterà pace, pienezza di vita a tutta la terra.

La letteratura apocalittica ( II sec. a.C. ) incoraggia i credenti a perseverare nella fede confermandoli nella speranza e nell'attesa della vittoria finale di Dio su ogni torma di male.

Gesù è il Salvatore

Nel Nuovo Testamento Gesù è il Salvatore ( Mt 1,21; Lc 2,11 ecc. ), guarisce i inalati ( Mt 9,21; Mc 3,4 ecc. ), libera dal peccato ( Mt 1,21; Lc 1,77 ecc. ).

La vita del discepolo di Gesù oscilla tra i due poli del "già" e "non ancora": "già" è stato salvato dalla fede in Cristo Gesù ( Ef 2,5; Col 2,13-14 ), "già" possiede la vita eterna ( Gv 3,16; Gv 10,10 ), eppure tutto questo non è ancora pienamente manifestato.

"Siamo stati salvati in speranza", afferma Paolo ( Rm 8,24 ).

La fede nella salvezza portata da Gesù Cristo già ora agisce nella vita del credente che rinuncia a salvare la propria vita da se stesso, a dare senso, compiutezza, redenzione al proprio vivere, ma accetta di perdere la propria vita in Cristo, di lasciare vivere nella propria vita il Cristo per avere salvezza ( Mt 10,39 ).

Essa è donata per grazia al credente, non è risultato di opere umane ( 2 Tm 1,9; Tt 3,5 ).

Dio vuole la salvezza di tutti gli uomini ( 1 Tm 2,4 ); per questo gli apostoli sono inviati ad annunciare l'evangelo della salvezza a tutti ( 1 Cor 9,22; 1 Cor 10,33 ecc. ).

Nell'attesa della salvezza piena e definitiva, il credente in Cristo Gesù, lasciando agire in se stesso la potenza del suo Signore, pone dei segni di salvezza, di liberazione dal dolore, dall'angoscia, dall'oppressione, per gli uomini suoi fratelli, annuncio concreto e fattivo di quell'evangelo di salvezza di cui è chiamato a essere testimone.

v. Giustificazione; Grazia; Redenzione

Storia della ...

I tempi e i momenti: Dio, inserendo il suo piano di salvezza nella storia umana, ne ha fissato da tutta l'eternità ( Rm 16,25+; 1 Cor 2,7; Ef 1,4; Ef 3,9.11; Col 1,26; 2 Tm 1,9; Mt 25,34 ) « i tempi e i momenti » ( Dn 2,21; 1 Ts 5,1 ):

1. prima i tempi della preparazione ( Eb 1,2; Eb 9,9; 1 Pt 1,11 ) e della pazienza ( Rm 3,26; At 17,30 );

2. poi, nella « pienezza dei tempi » ( Gal 4,4 ), il momento scelto per la venuta del Cristo, conl'inaugurazione dell'era della salvezza ( Rm 3,26+ ):

3. quindi il tempo che corre fino alla parusia ( 2 Cor 6,2+ )

4. infine, preceduto dagli « ultimi giorni » ( 1 Tm 4,1+ ), il « giorno » escatologico ( 1 Cor 1,8+ ) e il giudizio finale ( Rm 2,6+ ).

At1,7

Sono privi della gloria di Dio: la gloria, in senso biblico ( Es 24,16+ ), presenza di Dio che si comunica all'uomo in modo sempre più intimo, è un bene per eccellenza dei tempi messianici ( Sal 85,10; Is 40,5 ).

Rm 3,26

Una volta per tutte: quest'offerta unica di Cristo si pone al centro della storia della salvezza ( At 1,7+ ).

Alla fine del lungo periodo di preparazione ( Eb 1,1s; Rm 10,4 ), si afferma nella « pienezza dei tempi » ( Mc 1,15+; Gal 4,4+ ), nel « tempo stabilito » ( Rm 3,26+ ) e inaugura l'era escatologica.

Benché la manifestazione dell'ultimo giorno ( 1 Cor 1,8+; Rm 2,6+ ) sia ancora differita,a causa di un periodo intermedio ( 2 Cor 6,2+ ) con durata indeterminata ( 1 Ts 5,1+ ), l'essenziale della salvezza è già stato acquisito dal momento in cui, nella persona del Cristo, l'uomo è morto al peccato ed è resuscitato alla vita nuova.

Questa efficacia assoluta e definitiva del sacrificio di Cristo è particolarmente sottolineata da Eb: offerto « una sola volta », cioè tutto in una volta e una volta per tutte ( Eb 7,27, Eb 9,12.26.29; Eb 10,10; Rm 6,10; 1 Pt 3,18 ), questo sacrificio unico ( Eb 10,12.14 ) viene contrapposto ai sacrifici dell'antica alleanza, ripetuti indefinitamente perché incapaci di procurare la salvezza.

Eb 7,27

Giorno della ...

Tra il tempo della venuta del Cristo ( Rm 3,26+ ) e quello del suo ritorno ( 1 Cor 1,8+ ) passa un tempo intermedio ( Rm 1,8+ ), che è il « giorno della salvezza ».

Tempo lasciato alla conversione ( At 3,20s ), accordato alla salvezza del « resto » ( Rm 11,5 ) e dei pagani ( Rm 11,25; Ef 2,12s; Ap 6,11; Lc 21,24 ).

Benché di durata incerta ( 1 Ts 5,1+ ), questo tempo di pellegrinaggio ( 1 Pt 1,17 ) deve essere considerato come breve ( 1 Cor 7,26-31; Ap 10,6; Ap 12,12; Ap 20,3 ), carico di prove ( Ef 5,16; Ef 6,13 ) e di sofferenze che preparano la gloria futura ( Rm 8,11 ).

La fine si avvicina ( 1 Pt 4,7; Ap 1,3+; 1 Cor 16,22; Fil 4,5; Gc 5,8 ), così come il giorno della luce piena ( Rm 13,11s ); bisogna vegliare ( 1 Ts 5,6; Mc 13,33 ) e usar bene del tempo che resta ( Col 4,5; Ef 5,16 ) per salvarsi e per salvare gli altri ( Gal 6,10 ), lasciando a Dio la cura delle ultime vendette ( Rm 12,19; 1 Cor 4,5 ).

2 Cor 6,2

Magistero

La Chiesa cercherà di riavvicinarsi all'uomo offrendogli la salvezza, di cui è depositaria, ed il servizio, di cui l'uomo ha bisogno, e che, in un certo senso, solo la Chiesa gli può prestare.

Catechesi Paolo VI
12-7-1967

Vi confideremo, carissimi, che Noi avvertiamo come la Nostra iniziativa acquista dimensioni grandi, molto più grandi della Nostra umilissima persona, e ci sembra di ravvisare, quasi in visione plastica e in misure difficilmente calcolabili il quadro caratteristico dell'economia del regno di Dio, cioè della Chiesa che sta storicamente compiendo, quasi a sua insaputa, il disegno cristiano della salvezza.

Catechesi Paolo VI
25-11-1970

Comincia per ciascuno di noi la vita cristiana, vita d'amore, che a noi giunge: luce, fuoco, sangue di Cristo, nello Spirito: e amore, che da noi va, come può, con tutte le forze, verso Cristo e in cerca dei fratelli, sempre nello Spirito.

Catechesi Paolo VI
17-2-1971

La guarigione completa e radicale è la "salvezza".

Lo stesso linguaggio comune, distinguendo tra "salute" e "salvezza", ci aiuta a capire che la salvezza è ben più della salute: è infatti una vita nuova, piena, definitiva.

Angelus Benedeto XVI
14-10-2007

« Il Signore non ci salva con una lettera, con un decreto, ma ci ha salvato » e continua a salvarci con il « suo amore », restituendo agli uomini « dignità e speranza ».

Meditazione Francesco
10-4-2013

Elezione, promessa, alleanza sono dunque i tre pilastri di tutta la storia della salvezza.

Meditazione Francesco
22-6-2013

La salvezza « è l'intervento di Dio che ci fa fecondi, che ci dà la capacità di dare vita », che « ci aiuta nel cammino della santità ».

Meditazione Francesco
19-12-2013

Ecco dunque l'affermazione che « la salvezza non si compra, non si vende.

Si regala, è gratuita ». E poiché « noi non possiamo salvarci da noi stessi, la salvezza è un regalo, totalmente gratuita ».

Meditazione Francesco
25-3-2014

« La salvezza entra nel cuore soltanto quando noi apriamo il cuore nella verità dei nostri peccati »

Meditazione Francesco
18-9-2014

Certo « il Signore ci salva nella nostra libertà » ha precisato il Papa, aggiungendo però che « noi vogliamo essere salvati non con la libertà, ma con l'autonomia nostra: le regole le facciamo noi ».

Proprio « questo - ha fatto notare Francesco - è il dramma delle storie della salvezza, dal primo momento ».

Meditazione Francesco
3-10-2014

Gesù infatti, ha spiegato il Papa, « ci ha salvati tutti, ma non genericamente.

Tutti, ognuno, con nome e cognome.

E questa è la salvezza personale »: ognuno di noi può dire « per me », perché « il Signore mi ha guardato, ha dato la sua vita per me, ha aperto questa porta, questa via nuova per me ».

C'è tuttavia il « pericolo di dimenticare che lui ci ha salvato singolarmente, ma in un popolo », perché « sempre il Signore salva nel popolo ».

Meditazione Francesco
29-1-2015

E « il Figlio, l'ultimo inviato, che è stato proprio scartato, giudicato, non ascoltato e ucciso, è diventato la pietra d'angolo ».

Ecco, allora, che « questa storia, che incomincia con un sogno d'amore e sembra essere una storia d'amore, ma poi sembra finire in una storia di fallimenti, finisce con il grande amore di Dio, che dallo scarto tira fuori la salvezza; dal suo Figlio scartato, ci salva tutti ».

Meditazione Francesco
1-6-2015

Concilio Ecumenico Vaticano II

Dio vuole la ... universale Sacrosanctum concilium 5
  Nostra aetate 1
  Dei verbum 7
  Dignitatis humanae 14
  Ad gentes 3
  Ad gentes 7
chiama con la sua grazia tutti Lumen gentium 13
perché tutti hanno bisogno di ... Lumen gentium 53
ha sempre dato gli aiuti per la ... anche prima di Cristo, in considerazione di Lui Lumen gentium 2
  Dei verbum 3
che ha costituito principio di ... per il mondo
e ha inviato nel mondo Ad gentes 13
Cristo è venuto nel mondo per la ... universale Lumen gentium 52
  Christus Dominus 1
portandola a compimento Dei verbum 4
  Dei verbum 15
con la redenzione Apostolicam actuositatem 5
  Dignitatis humanae 11
nel mistero pasquale Ad gentes 5
Egli è il solo Salvatore Lumen gentium 32
  Dignitatis humanae 1
  Gaudium et spes 10
Verbo divino, fece della natura umana assunta un vivo organo di ... indissolubilmente unito Lumen gentium 8
Lo Spirito Santo contribuisce alla salvezza col ministero apostolico Ad gentes 4
Il mistero della ... è il mistero di Cristo, cioè il piano divino Presbyterorum ordinis 22
solennemente manifestato nella Pentecoste ( v. ) Lumen gentium 59
Con la rivelazione Dio comunicò i suoi decreti riguardo alla ... Dei verbum 6
e volle che la rivelazione rimanesse integra e fosse trasmessa a tutte le generazioni per la ... Dei verbum 7
La Sacra Scrittura ispirata e inerrante per la nostra ... Dei verbum 11
presenta il mistero della ... Ad gentes 16
la Parola di Dio, il Vangelo potenza per la ... Dei verbum 17
  Unitatis redintegratio 21
La Santa Tradizione, la Sacra Scrittura e il Magistero della Chiesa contribuiscono insieme alla ... Dei verbum 10
Storia della ... Dio Signore della storia umana e della storia della ... Gaudium et spes 41
nelle opere e parole di Dio registrate nella Sacra Scrittura Dei verbum 2
con la promessa ai progenitori Dio aprì le vie della ... risollevandoli alla speranza ed ebbe cura di quelli che cercavano la ... Dei verbum 3
gli inizi della Chiesa secondo il mistero divino di ... nei Patriarchi ( v. ), in Mosè ( v. ) nei Profeti ( v. ) Nostra aetate 4
nell'alleanza ( v. ) con Israele ( v. ) Dei verbum 14
nel V. T. ( v. ) si ha la manifestazione di Dio prima dei tempi della ... instaurata da Cristo Dei verbum 15
la ... nella Chiesa prefigurata nell'Esodo ( v. ) di Israele Nostra aetate 4
l'attività missionaria attua all'evidenza la storia della ... Ad gentes 9
La funzione di Maria nella economia della ... nella Sacra Scrittura Lumen gentium 55
sua intima partecipazione alla storia della ... Lumen gentium 65
  Unitatis redintegratio 20
La Chiesa è sacramento Lumen gentium 48
  Ad gentes 1
e segno di universale ... Ad gentes 21
  Gaudium et spes 43
germe validissimo di ... per il mondo Lumen gentium 9
ha per fine la ... Lumen gentium 18
  Apostolicam actuositatem 2
  Gaudium et spes 40
  Gaudium et spes 45
ne possiede pienamente e totalmente i mezzi Ad gentes 6
riempie i fedeli della grazia della ... Sacrosanctum concilium 102
in essa diamo compimento alla ... Lumen gentium 48
è necessaria alla ..., si salva chi ad essa appartiene col cuore e col corpo Lumen gentium 14
ha avuto da Cristo il mandato di annunziare a tutti la ... Inter mirifica 3
  Gravissimum educationis intr
  Gaudium et spes 1
si deve inserire nei vari raggruppamenti umani per offrire a tutti il mistero della ... Ad gentes 10
I sacramenti ( v. ) mezzi di ...: per mezzo del Sacrificio e dei ... si attua la nostra ... Sacrosanctum concilium 6
  Optatam totius 4
Scopo del ministero apostolico è la realizzazione dell'opera della ... Ad gentes 4
con i ministeri ( v. ) ci aiutiamo a salvarci Lumen gentium 7
Rapporti tra il messaggio di ... e la cultura Gaudium et spes 58
la loro coordinazione è opera delle scuole Gravissimum educationis 8
nelle quali sacerdoti e laici devono insegnare la dottrina della ... Gravissimum educationis 7
Il catechismo deve condurre alla piena conoscenza del mistero della ... Christus Dominus 30
i catecumeni Ad gentes 14
e i battezzati devono essere iniziati al mistero della ... Gravissimum educationis 2
Contributo dei laici alla ... del mondo Lumen gentium 33
  Lumen gentium 34
  Apostolicam actuositatem 16
Tutti i cristiani mantenendosi a concreto contatto con gli uomini lavorano alla loro ... Ad gentes 12
devono far conoscere a tutti il messaggio della ... Apostolicam actuositatem 3
I sacerdoti hanno una missione vastissima e universale di ... Presbyterorum ordine 10
e per essa devono essere docili a Dio Presbyterorum ordine 12
e cooperare tra loro Presbyterorum ordine 22
Il missionario deve spendersi tutto per la ... Ad gentes 25
Il mistero della ... nella iniziazione agli studi ecclesiastici Optatam totius 14
e nell'insegnamento teologico Optatam totius 16
Le Chiese e comunità separate hanno significato e peso nel mistero della ... Unitatis redintegratio 3
discordanze con la dottrina cattolica sulla ... Unitatis redintegratio 20
La ... di chi ignora senza colpa Cristo e la Chiesa Lumen gentium 16
v. Cattolicità; Mondo; Piano divino; Redenzione

Catechismo della Chiesa Cattolica

I sacramenti della fede 15
Fin dal principio, Dio si fa conoscere 54
Dio forma Israele come suo popolo 64
In sintesi 70ss
La crescita nell'intelligenza della fede 95
Ispirazione e verità della Sacra Scrittura 107
L'Antico Testamento 122ss
In sintesi 137
La necessità della fede 161ss
« Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo » 234
Le operazioni divine e le missioni trinitarie 257
Il creatore 280
La catechesi sulla creazione 289
La Provvidenza e lo scandalo del male 313
Cristo « con tutti i suoi angeli » 331ss
« A immagine di Dio » 358
Il peccato originale - una verità essenziale della fede 389
Conseguenze del peccato di Adamo per l'umanità 402
Gesù 430ss
L'Incarnazione 461
In sintesi 511ss
L'ingresso messianico di Gesù a Gerusalemme 559
In sintesi 566
Gesù e il Tempio 586ss
« Gesù consegnato secondo il disegno prestabilito di Dio » 600ss
Credo nello Spirito Santo 686ss
Lo Spirito della promessa 705
La Chiesa - prefigurata fin dall'origine del mondo 760ss
« Il sacro Mistero dell'unità della Chiesa » 816
La Chiesa e i non cristiani 845ss
La vocazione dei laici 900
La vita eremitica 920
Un solo Battesimo per la remissione dei peccati 980
In sintesi 987
  1019
Il Cielo 1028
Il Giudizio finale 1040
Perché la Liturgia? 1066ss
Il Padre, Sorgente e Fine della Liturgia 1080ss
Lo Spirito Santo ricorda il Mistero di Cristo 1100
I sacramenti della Chiesa 1120
Segni e simboli 1145
  1152
Le sacre immagini 1161ss
In sintesi 1192ss
Il Battesimo degli adulti 1248
Il Battesimo dei bambini 1250
Un sigillo spirituale indelebile 1272
In sintesi 1283
La celebrazione della Confermazione 1297
Come viene chiamato questo sacramento? 1332
La messa lungo i secoli 1345
Lo svolgimento della celebrazione 1355
L'azione di grazie e la lode al Padre 1359
In sintesi 1407
La conversione dei battezzati 1427
Nella comunione dei santi 1477
In sintesi 1489
Un sacramento degli infermi 1512
In sintesi 1532
L'ordinazione dei presbiteri - cooperatori dei vescovi 1565
Il carattere indelebile 1584
Il matrimonio nel disegno di Dio 1602
La libertà umana nell'Economia della Salvezza 1741
Le virtù e la grazia 1811
La definizione di peccato 1850
La gravità del peccato: peccato mortale e veniale 1864
La salvezza di Dio: la legge e la grazia 1949
La Legge antica 1961
La giustificazione 1994
La grazia 2003
Vita morale e Magistero della Chiesa 2032
Il Decalogo nella Tradizione della Chiesa 2068
La speranza 2091
Il sacrificio 2100
« Non ti farai alcuna immagine scolpita... » 2130
L'obbligo della domenica 2182
La comunità politica e la Chiesa 2246
La legittima difesa 2264
Il suicidio 2280ss
Il divorzio 2384
La dottrina sociale della Chiesa 2420
L'amore per i poveri 2448
La preghiera come dono di Dio 2561
I Salmi, preghiera dell'Assemblea 2587
Gesù prega 2600
La preghiera di domanda 2630
La preghiera di lode 2641
La tradizione della preghiera 2651
La preghiera a Gesù 2666
In che modo la nostra preghiera è efficace? 2738
La preghiera dell'Ora di Gesù 2746
La preghiera della Chiesa 2771
Le sette domande 2806
Sia fatta la tua Volontà come in cielo così in terra 2825
Ma liberaci dal Male 2850ss
Comp. 67; 119; 171; 230; 237; 261; 262; 314; 321; 366

Rinnovamento Catechesi

cresce nella pazienza e nella speranza 2
Dio stesso raduna il suo popolo 4
La Chiesa è missionaria 8
La pedagogia di Dio 15
La missione profetica della Chiesa 19
L'evangelizzazione 25
L'omelia 29
Il ministero della parola e uno 34
La predicazione è evento salvifico 35
Vivere la propria fede 42
Carità nella Chiesa 48
L'attività missionaria 50
Educare la virtù della fede 52
Il mistero del Verbo fatto carne 55
Egli intatti è il Risorto 67
Ogni atto, implicito o esplicito di fede, ha per termine il "mistero di Cristo" 73
La dimensione comunitaria, storico-escatologica, sacramentale 78
La dimensione "spirituale" del mistero cristiano: la continua azione dello Spirito Santo 79
Intenzioni e limiti del presente documento 81
La catechesi cristologica è una catechesi trinitaria 82
Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, protagonisti del piano di salvezza 83
La catechesi sulla Chiesa, come "popolo adunalo nell'unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo" 86
La creazione dell'uomo libero, come appello alla sua glorificazione in Cristo 92
La catechesi sul peccato, alla luce della vocazione soprannaturale dell'uomo 93
La catechesi presenta le ultime realtà sotto il segno della consolazione e dell'incontro comunitario col Padre 100
Gesù inizio, centro e fine della storia della salvezza 101
In Cristo, Verbo fatto carne, tutto è rivelazione del Padre per il mondo 103
La Rivelazione trasmessa nella Chiesa della parola viva della Tradizione 104
La Scrittura, vera parola di Dio, fonte eminente del mistero di Cristo 105
Perennità e contenuto della Tradizione apostolica 109
La storia della Chiesa e dei popoli 112-116
La bontà delle creature esprime l'amore di Dio 120
Tutti i battezzati hanno bisogno di una catechesi adeguata 123
La catechesi e la chiesa locale 142
Tutto è ordinato allo sviluppo dell'uomo e del cristiano 143
Iniziazione alla vita ecclesiale e all'apostolato 150
La catechesi familiare 152
La scuola 154
Necessità del coordinamento 158
Originalità del metodo catechistico 161
Indicazioni pratiche 165
La personalizzazione 169
La pedagogia dei segni 175
Il catechista è un testimone 186
Il catechista è insegnante 187
Tra i laici cristiani 196

Codice Diritto Canonico

... delle anime
suprema legge 1752
  747 § 2
nelle cause che riguardano la ... il giudice può e deve procedere d'ufficio 1452 § 1